La Bastida di Sorres

01 Agosto 2018

La Bastida è una rievocazione storica ambientata nel colle di San Pietro di Sorres che racconta la storica battaglia del 1334 durante  la quale i Doria tentarono di conquistare l’antica fortezza di Sorres caduta in mano degli Aragonesi.

La battaglia, nel corso della manifestazione, viene fedelmente riprodotta dai figuranti che vestiti con armature dell’epoca, inscenano lo scontro guidato da Brancaleone Doria.

Durante la Bastida di Sorres viene allestito un accampamento che riproduce le originali scene di vita quotidiana medievale; questo ospita la fucina del fabbro, ferratura del cavallo, la produzione della ceramica, la colorazione naturale dei tessuti, lo “scriptorium” e le botteghe degli artisti, del tintore e del farmacista ma anche la dimostrazione della forgiatura del ferro, la riproduzione di un’armeria con esposizione e ricostruzione di armi, armature e esibizione di tecniche di combattimento. Assisterete alla vestizione di un cavaliere così come avveniva nel pieno trecento, al processo pubblico di un reo confesso, conoscerete i colori, i profumi, le abilità degli artigiani e le suggestioni di una fiera medievale; come nelle corti del tempo non mancheranno danze medioevali, spettacolo di commedianti, saltimbanchi, musici, giullari, la gara di tiro con l’arco e gli eserciti di qualche signore straniero che tenteranno di impadronirsi dell'antica Bastida, tra il clangore delle armi, alla ricerca di epiche imprese e ricchi bottini.

Il falconiere, in costume d'epoca, spiegherà la storia e le origini della falconeria a cui seguirà il volo dei rapaci.

Sono previste visite guidate alla grotta di Sa Rocca Ulàri, la più grande colonia di pipistrelli della Sardegna, alla Sala Capitolare, alla biblioteca del monastero che contiene più di 60.000 volumi e al Museo della Cattedrale di S. Pietro di Sorres.

Vi aspettiamo il 24-25-26 Agosto 2018, per maggiori info:


http://www.bastidadisorres.it/

https://www.facebook.com/Bastida2018/

https://youtu.be/Gpd6QW4ODDc

torna all'inizio del contenuto