Informativa utilizzo cookie
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Bastida di Sorres

rievocazione della battaglia del 1347 tra Doria e aragonesi

Sei in: Home   »   Bastida di Sorres   »   Edizione 2017   »   Programma Bastida di Sorres 2017

Programma Bastida di Sorres 2017


18 -19 - 20 agosto 2017


VENERDÌ 18 agosto
Ore 10.00: Per tutto il giorno, in turni organizzati su prenotazione: Visite guidate al museo e alla cattedrale di San Pietro di Sorres
Ore 16.00: Mostra : LE MILIZIE NELLA SARDEGNA: DIVISE E ARMI INDIVIDUALI (per tutta la durata della manifestazione)
Ore 18.00: Mostra “Cronache dal Medioevo”, collettiva di pittura a tema, delle allieve della Scuola di Pittura Meledina.
Ore 17.00: Inaugurazione Punto di Attività di Educazione Ambientale presso la grotta “ SA ROCCA ULARI “ area S.I.C.: due Chirotterologi esperti, presso un gazebo allestito e dotato di materiale didattico sui pipistrelli e sull’area carsica di Borutta, illustreranno quanto si sa sui pipistrelli e il loro habitat. Visite di gruppo all’interno della grotta al seguito di una guida. Prenotazioni on-line. Si consiglia un abbigliamento adeguato all’escursione nella grotta. L’offerta del servizio durerà per tutta la manifestazione .
Ore 15.00: Allestimento Campo medioevale, che, grazie alla concessione dei Padri Benedettini, quest’anno, sarà presso la Pineta nel cuore del Monastero e vicino al nuraghe.
Ore 20.30: Per la prima Volta in Sardegna GRAN SPETTACOLO DI FUOCO e FALCHI a cura di Faisca de Luz, Madama Scintilla, Capitan Darius e Alessandro Vicini.

SABATO 19 agosto
Ore 09.00: Apertura del campo militare (Pineta sul colle di Sorres) e artigianale; sarà possibile visitare l’accampamento con le varie esposizioni di armi, armature, oggettistica. Il campo sarà allestito con tende, trabucco, catapulta, fucina di fabbro, cucina da campo. Ricostruzione delle scene artigiane del tempo: lavorazione del metallo, produzione della ceramica e tessuti, scriptorium e le botteghe dell’artista, del tintore e farmacista. In contemporanea si svolgeranno danze medioevali e combattimenti singoli.
Ore 10.00: 
-Per tutto il giorno in turni organizzati e su prenotazione: Visite guidate al museo e alla cattedrale di San Pietro di Sorres. Punto di Attività di Educazione Ambientale presso la grotta “ SA ROCCA ULARI “ area S.I.C. Visite di gruppo all’interno della grotta al seguito di una guida. Prenotazioni on-line. Si consiglia un abbigliamento adeguato all’escursione nella grotta. L’offerta del servizio durerà per tutta la manifestazione .
- Attività per bambini con educatrici; i bambini saranno anche coinvolti nelle esibizioni del Falconiere Faisca de Luz etc. Tutta la giornata comprenderà: Gioco dei Cilindri, Giostra Equestre, Gioco dell’Oca, Giochi vari in Legno e Fotomontaggi Medievali.
- Apertura per tutta la giornata del maneggio equestre con cavallini e cavalli per adulti e bambini a cura dal Centro Equestre Sardo Cheyenne.
- Produzione artigianale del torrone, croccante (Gattò sardo) da parte dell’esperto Antonio Maxia di Aritzo. 
- Dimostrazione del maniscalco sulla forgiatura del ferro e ferratura del cavallo. 
- apertura della mostra: Le milizie militari della Sardegna: mostra sulle divise e armi individuali
Ore 10.30: Apertura al pubblico, in via per tutto eccezionale, con visita guidata, previa prenotazione e in gruppi di massimo dieci persone, della Biblioteca del Monastero Benedettino di San Pietro di Sorres (con più di 60.000 volumi e manoscritti).
Ore 11.00: La falconeria e l’arte della caccia, esposizione dei rapaci. 
Ore 11.00/13.00: Torneo di tiro con l’arco storico.
Ore 13.00: apertura punti ristoro.
ore 16.00: SPETTACULUM SPONTA CAPITAN DARIUS in INDIETRO NEL TEMPO : Giocoleria, Equilibrismo su corda molle e Interazione con il pubblico.
Ore 17.00: Processo pubblico e condanna di un reo confesso ladro e stupratore; condannato secondo la Carta “De Logu”. Potrete così conoscere quali pene erano previste da questo codice di leggi per chi commetteva reati. Esibizione del Falconiere e dei Suoi rapaci 
Ore 18.00: Investitura dei Giovani Cavalieri.
Ore 18.30: SPETTACULUM SPONTANEAE : Danza Acrobatica Aerea su Tessuti e Trapezio, Giocoleria e Interazione con il Pubblico con Faisca e Gaia.
Ore 19.30: Battaglia tra le truppe dei Doria e Catalano/Arborensi per la conquista della Bastida di Sorres.
Ore 21.30: Per la prima volta in Sardegna GRAN SPETTACOLO DI FUOCO e FALCHI a cura di Faisca de Luz, Madama Scintilla, Capitan Darius e
Alessandro Vicini / ANIMAL FIRE : uno spettacolo in cui l’umano si fonde con l’animale in un’ atmosfera surreale.

DOMENICA 20 agosto
Ore 09.00: Apertura del campo militare e artigianale al pubblico; sarà possibile visitare l’accampamento con le varie esposizioni di armi, armature, oggettistiche. Il campo sarà allestito di tende,trabucco, catapulta, fucina di fabbro, cucina da campo. Ricostruzione delle scene artigianali del tempo: lavorazione del metallo, produzione della ceramica e tessuti, scriptorium e le botteghe dell’artista, del tintore e farmacista. In contemporanea si svolgeranno danze medioevali e combattimenti singoli.
Ore 10.00: 
-Per tutto il giorno in turni organizzati su prenotazione: Visite guidate al museo e alla cattedrale di San Pietro di Sorres. Punto di Attività di Educazione Ambientale presso la grotta “ SA ROCCA ULARI “ area S.I.C.: due Chirotterologi esperti, presso un gazebo allestito e dotato di materiale didattico sui pipistrelli e sull’area carsica di Borutta, illustreranno quanto si sa sui pipistrelli e il loro habitat. Visite di gruppo all’interno della grotta al seguito di una guida. Prenotazioni on-line. Si consiglia un abbigliamento adeguato all’escursione nella grotta. L’offerta del servizio durerà per tutta la manifestazione .
- Attività per bambini per tutta la giornata articolata con: Gioco dei Cilindri, Giostra Equestre, Gioco dell’Oca, Giochi vari in Legno e Fotomontaggi Medievali. Gli artisti durante la loro esibizione coinvolgeranno i bambini nel loro spettacolo Faisca de Luz
- Apertura per tutta la giornata del maneggio equestre con cavallini e cavalli per adulti e bambini a cura dal Centro Equestre Sardo Cheyenne.
- Produzione artigianale del torrone, croccante (Gattò sardo) da parte dell’esperto Antonio Maxia di Aritzo. 
- Per la prima volta si svolgerà la produzione artigianale della Carapigna di Aritzo
- Dimostrazione del maniscalco sulla forgiatura del ferro e ferratura del cavallo.
- apertura della mostra MILIZIE DELLA SARDEGNA DIVISE E ARMI INDIVIDUALI
- apertura mostra “Cronache dal Medioevo”, collettiva di pittura a tema delle allieve della Scuola di Pittura Meledina.
Ore 10.00/11.30: Torneo di tiro con l’arco storico.
Ore 10.30: Apertura al pubblico, in via per tutto eccezionale, con visita guidata e su prenotazione con gruppi di dieci persone, della Biblioteca del Monastero Benedettino di San Pietro di Sorres (con più di 60.000 volumi e manoscritti).
Ore 10.30: SPETTACULUM SPONTANEAE : Danza Acrobatica Aerea su Tessuti e Trapezio,Giocoleria e Interazione con il Pubblico con Faisca e Gaia.
Ore 12.00: Battaglia tra le truppe dei Doria e Catalano/Arborensi per la conquista della Bastida di Sorres.
Ore 13.00: apertura punti ristoro.
Ore 16.00: Esibizione falconiere e Mostra Rapaci.
Ore 17.00: Processo pubblico e condanna di un reo confesso ladro e stupratore; condannato secondo la Carta “De Logu”. Potrete così conoscere quali pene erano previste da questo codice di leggi per chi commetteva reati. 
Ore 18.30: Cerimonia dell'Investitura di un Cavaliere all'interno della Cattedrale di San Pietro di Sorres.
Ore 19.30: Esibizione del falconiere con i suoi rapaci.
Ore 21.00: Per la prima volta in Sardegna GRAN SPETTACOLO DI FUOCO e FALCHI a cura di Faisca de Luz, Madama Scintilla, Capitan Darius e Alessandro Vicini / ANIMAL FIRE : uno spettacolo in cui l’umano si fonde con l’animale in un’ atmosfera surreale.

UN MAXI SCHERMO AGGIORNERA’ I VISITATORI SU EVENTUALI VARIAZIONI O IMPREVISTI PER LA DURATA DELLA MANIFESTAZIONE